Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:59 METEO:LUCCA20°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Cronaca giovedì 14 ottobre 2021 ore 09:18

Squarcia la rete per rubare nel centro cinofilo

polizia

L'uomo è stato sorpreso da un'amica del proprietario. Lei ha tentato di bloccarlo malgrado lui tenesse ancora le tronchesi in mano



LUCCA — Aveva tagliato la rete di recinzione con delle tronchesi, poi si era introdotto nel centro cinofilo di via Villa Alteri a San Donato per rubare. A tradirlo è stato l'allarme, che ha condotto sul posto un'amica del proprietario. La donna ha sorpreso lì l'intruso e ha tentato di bloccarlo, malgrado questi avesse ancora in mano le tronchesi. Non ci è riuscita.

Lo ha fatto la polizia, intervenuta subito dopo, che ha rintracciato e acciuffato il malvivente. Si tratta di un uomo di 55 anni, pregiudicato per reati specifici, che è stato arrestato in flagranza per furto continuato. Adesso dovrà affrontare il giudizio con rito direttissimo. Quando la polizia lo ha raggiunto, proprio lì vicino al centro cinofilo, aveva sempre in mano l'arnese usato per tagliare la rete.

Un ruolo chiave hanno poi avuto le testimonianze e il riconoscimento da parte di più volontari del centro sportivo, che hanno permesso di individuareil 55enne come autore del tentato furto ma anche di altri tentati furti avvenuti nei giorni scorsi presso i locali ricreativi, in particolare la mensa, del vicino centro sportivo Le Vele.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
38 nuove positività tra Piana, Versilia e Garfagnana. Dal bollettino regionale i numeri che fotografano le ultime 24 ore sul fronte epidemico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Attualità