comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 13°22° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
venerdì 10 aprile 2020
corriere tv
Emergenza coronavirus, Papa Francesco telefona a sorpresa in diretta: «Penso alle tante persone crocifisse da questa pandemia»

Attualità giovedì 27 febbraio 2020 ore 16:43

Energia e clima, Capannori aderisce al patto

Tra gli obiettivi la riduzione delle emissioni di Co2 di almeno il 40 per cento entro il 2030 promuovendo energie alternative



CAPANNORI — Il Consiglio comunale ha approvato l'adesione del Comune al patto dei sindaci per il clima e l'energia dell'Unione europea che ha, tra i suoi obiettivi, quello di ridurre le emissioni di Co2 di almeno il 40 per cento entro il 2030.

“Anche gli enti locali facendo rete tra loro possono dare un contributo concreto alla riduzione delle emissioni in atmosfera - affermano l'assessore all'ambiente Giordano Del Chiaro e il presidente della commissione consiliare ambiente Francesco Borelli -. Riteniamo per questo molto significativo aderire a questo patto, perché solo con azioni mirate e la massima condivisione, non solo a livello locale, ma anche ad un livello molto più ampio come quello europeo ed oltre, di politiche e buone prassi possiamo incidere davvero sul clima e fermare quella che si sta rivelando una vera emergenza ambientale. Per far questo è necessario lavorare in particolare, come indica lo stesso Patto, per ridurre le emissioni in atmosfera di gas serra e per promuovere energie alternative. La nostra amministrazione, che ha già messo in campo alcune azioni in questo senso, tra cui l'efficientamento energetico di alcuni edifici pubblici e la promozione di una mobilità sostenibile, farà il possibile per dare un adeguato contributo al raggiungimento dei risultati di tutela ambientale e contenimento delle emissioni inquinanti perseguite dalle politiche comunitarie. Per far questo costruiremo anche un percorso che coinvolgerà innanzitutto il costituendo Osservatorio per l'ambiente ma anche associazioni, stakeholders e cittadini”.

Per tradurre gli obiettivi del Patto in azioni concrete il Comune preparerà un inventario di base delle emissioni e una valutazione dei rischi e delle vulnerabilità al cambiamento climatico e presenterà entro due anni dall'adesione, un Piano di Azione per l'Energia Sostenibile ed il clima.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità