QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 11° 
Domani -1°2° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità giovedì 25 luglio 2019 ore 09:26

Strade, un'estate di lavori

​Conclusi gli interventi a Badia Pozzeveri, per un valore complessivo di 174mila euro, nei prossimi giorni i lavori si sposteranno a Spianate



ALTOPASCIO — Concluse le asfaltature a Badia Pozzeveri, per un valore complessivo di 174mila euro, nei prossimi giorni i lavori si sposteranno a Spianate, per poi procedere verso Marginone e Altopascio. 

Sono in piena attività le asfaltature su tutto il territorio comunale, programmate e realizzate attraverso l’accordo-quadro da 400mila euro che la giunta ha approvato nei mesi scorsi. Così, con la sistemazione e il rifacimento del manto stradale in via della Chiesa, via di Tappo e località Sarti Grilletto, via Boccherini (dove è stata effettuata anche la predisposizione per la pubblica illuminazione) e via D’Annunzio a Badia Pozzeveri, i cantieri si sposteranno in via dell’Indipendenza e in via Bruno Nardi, nella frazione di Spianate, per un importo complessivo di 45mila euro. 

In via Bruno Nardi verranno realizzati anche due dossi, come più volte richiesto e segnalato dai residenti, per obbligare le auto a transitare nel centro abitato a velocità più ridotte.

"Gli interventi - sottolinea l'amministrazione- rientrano in un piano complessivo e generale di asfaltature, manutenzioni stradali, marciapiedi e percorsi pedonali per i quali l'amministrazione D'Ambrosio ha varato un accordo-quadro da 400mila euro così da velocizzare i tempi di esecuzione dei lavori e rispondere alle esigenze di tutto il territorio. A questo si aggiungono anche due lavori già realizzati, che non rientrano nell’accordo complessivo: il completamento delle asfaltature in via del Valico, per 50mila euro e il rifacimento dei marciapiedi in via Cavalieri di Vittorio Veneto, ad Altopascio"

"Le opere di manutenzione sulle strade e le relative pertinenze non sempre sono programmabili a priori – spiega l’assessore ai lavori pubblici Daniel Toci -. Molto dipende dall’usura e dagli agenti atmosferici. Grazie all’accordo-quadro siamo in grado di intervenire con maggiore tempestività. Siamo partiti dalle priorità e ci muoveremo in base alle esigenze e alle eventuali emergenze che potranno verificarsi. Il nostro obiettivo è essere presenti in ogni zona del territorio comunale, sanando situazioni che si protraggono da tempo e portando maggior decoro urbano e stradale in centro e nelle frazioni: il territorio comunale, per noi, ha la stessa dignità, tanto nel centro storico quanto nelle zone più periferiche".

"Il valore aggiunto rappresentato dall'accordo-quadro è la celerità - si legge nella nota del sindaco- con questo atto, infatti, l'amministrazione D'Ambrosio ha la possibilità di far intervenire la ditta appaltatrice ogni qualvolta ce n’è bisogno, senza dover aprire nuove pratiche per assegnare i lavori delle singole asfaltature, cosa che allungherebbe di parecchio i tempi dei lavori. Terminate le operazioni a Spianate, resteranno le asfaltature di Marginone e Altopascio, per le quali sono in corso le procedure per la definizione dei costi e dei progetti. I cantieri, in questo caso, riguarderanno via dei Cantini-via del Ponte alla Ciliegia a Marginone fino alla località Michi; via Roma, via Marconi e via della Sibolla, ad Altopascio".



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità