Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:18 METEO:LUCCA20°34°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Cronaca mercoledì 11 maggio 2022 ore 19:30

Attacco hacker all'Italia, sito toscano nel mirino

hacker

Violati diversi siti istituzionali, compresi quelli del Senato e del Ministero della difesa. Colpito un istituto di alta formazione in Toscana



ROMA — Attacco hacker all'Italia, questo pomeriggio, quando a finire nel mirino sono stati diversi siti istituzionali italiani, compresi quelli del Ministero della difesa, del Senato e dell'Isituto superiore di sanità, oltre a portali di servizio e dell'Aci. In Toscana è stato colpito il sito della Scuola alti studi Imt di Lucca. 

Il gesto sarebbe stato rivendicato da parte del collettivo filorusso Killnet, che su Telegram ha diffuso un elenco dei siti che sarebbero stati violati con dicitura "attacco all'Italia". 

La polizia postale è al lavoro per risalire ai responsabili con gli esperti del suo centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic).

Si tratta del secondo attacco informatico subito dall'Italia di recente. Il 23 Marzo scorso erano state colpite le Ferrovie dello Stato, con disagi e disservizi dopo che alcuni sistemi gestionali erano andati in tilt.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il secondo mezzo dello stesso genere incendiato in poco più di 24 ore, e adesso sui roghi indaga la polizia. Rilievi affidati alla Scientifica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità