Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:LUCCA21°36°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Attualità lunedì 01 luglio 2024 ore 15:25

Santa Elena Guerra, papa Francesco indica la data

La beata Elena Guerra

Il 20 Ottobre la fondatrice della Congregazione delle Oblate del Santo Spirito sarà canonizzata: la felicità del vescovo lucchese monsignor Giulietti



LUCCA — L'annuncio della santificazione della beata Elena Guerra, lucchese e fondatrice della Congregazione delle Oblate del Santo Spirito, era stato fatto da papa Francesco ad Aprile scorso.

Durante il concistoro di oggi, lunedì 1° Luglio, il pontefice ha decretato, invece, la data: la suora che nacque a Lucca nel 1835 sarà santa il prossimo 20 Ottobre.

"Siamo davvero molto contenti - ha commentato il vescovo di Lucca, monsigno Paolo Giulietti - la Diocesi parteciperà due giorni a Roma: sia il 20 per la canonizzazione, sia il 21 per la tradizionale messa di ringraziamento. Sono giorni molto importanti e uscirà quanto prima un programma a cura del comitato organizzatore diocesano di cui fanno parte anche le Suore Oblate dello Spirito Santo".

Guerra, appunto, fondò nel 1882 una comunità femminile dedicata a santa Zita, con l'obiettivo di promuovere l'educazione per le ragazze, tra le quali figurava anche la futura santa Gemma Galgani. Quindici anni dopo, la comunità venne elevata da papa Leone XIII a Congregazione, ma rimase il riferimento alle religiose come suore di santa Zita. Dopo la morte nel 1914, la beatificazione venne decisa da papa Giovanni XXIII nel 1959.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno