Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:LUCCA11°18°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità mercoledì 31 marzo 2021 ore 08:51

Trasporto merci in Ztl gratis ancora un mese

cartello ztl

La misura di gratuità nell'accesso al centro è prorogata fino alla fine di Aprile, ed è parte di un paniere di sostegni a chi è in crisi a causa Covid



LUCCA — Ztl gratuita sempre per i mezzi commerciali, sospensione del pagamento dei ticket per i bus turistici, della tassa di soggiorno e del canone di occupazione del suolo pubblico: tra proroghe e novità il Comune di Lucca va configurando un piano di sostegno per i settori più colpiti dalla crisi economica legata alla pandemia da Covid-19.

L'ultima misura approvata in ordine di tempo è proprio quella che riguarda i mezzi commerciali per il trasporto delle merci (categoria E), che potranno continuare ad accedere alla Ztl gratuitamente e senza restrizioni di orario. Il provvedimento sarebbe dovuto scadere domani, 31 marzo, ora invece è stato prorogato anche per tutto aprile. Gli stessi mezzi potranno inoltre sostare anche al di fuori delle piazzole dedicate al carico e scarico delle merci, purché non intralcino la circolazione stradale.

Questo provvedimento si aggiunge a quelli già adottati nelle settimane scorse: proroga della sospensione per il pagamento della tassa di soggiorno e del canone di occupazione del suolo pubblico fino al 30 giugno 2021, proroga della sospensione del pagamento del ticket da parte dei bus turistici che arrivano a Lucca fino al 31 dicembre di quest’anno. C’è poi l’altra iniziativa relativa alla Tari, che l’amministrazione comunale sta definendo insieme con Sistema Ambiente, con la riduzione della tassa sui rifiuti fino al 25% per le categorie commerciali e artigianali più colpite dagli effetti economici della pandemia. 

“Come giunta abbiamo ritenuto opportuno mettere a punto una serie di misure che vadano a sostenere i settori più colpiti - spiega l'assessora alle attività produttive Chiara Martini – . Questa crisi non sta colpendo tutti allo stesso modo e noi vogliamo continuare a essere un interlocutore capace di rispondere e sostenere chi sta soffrendo maggiormente. Dopo Pasqua convocheremo nuovamente i consiglieri di opposizione per studiare insieme quali misure attivare. Da parte nostra c’è inoltre la massima volontà nel continuare a sostenere le attività che hanno offerto il servizio di consegna a domicilio, con un’azione di promozione e valorizzazione, riconoscendo anche il patrocinio comunale”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore sono tornati a salire i casi di coronavirus, sei i territori comunali colpiti dal virus. I dati dei bollettini di Asl e Regione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità