Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:LUCCA16°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità giovedì 25 febbraio 2021 ore 19:41

Ricercatori Imt in video per raccontare la scienza

La scuola Imt

Dieci videointerviste su altrettante discipline arrivano sui social dell'Istituto per portare ciò che è accademico a chi è alle prime armi



LUCCA — Se quest'anno una cosa l'ha affermata con decisione è la necessità di ben comunicare la scienza. Per questo la Scuola Imt di Lucca porta sui social la sua Biblioteca dei Ricercatori, la scienza raccontata facile. Un progetto di videointerviste pensate per il web in cui ricercatori, dottorandi e professori raccontano i temi della loro ricerca parlando chiaro. 

Dallo studio delle ceramiche antiche all'indagine sul sonno, dal diritto dei beni culturali all'impatto della digitalizzazione sul mondo del lavoro, i progetti e le aree di ricerca della Scuola Imt saranno esplorate attraverso tre domande guida in video-racconti di cinque minuti semplici, così da avvicinare la scienza alla portata di tutti.

Che cosa fa uno storico della filosofia? E un archeologo? Che cosa studiano le neuroscienze? Come era il mondo prima della rivoluzione informatica? A partire da domani, venerdì 26 febbraio, per dieci settimane, la Biblioteca dei ricercatori proporrà un video ogni venerdì sulla pagina facebook dell'Istituto o sul suo profilo Twitter. Il progetto andrà avanti fino a venerdì 23 aprile. Perché la scienza va saputa raccontare, ma bisogna anche imparare ad ascoltarla.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Purtroppo si conta anche una vittima in ambito di Lucca. I dati territoriali in dettaglio dai bollettini di Regione e Asl Toscana nord ovest
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità