Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:LUCCA21°33°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 18 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, la ruota panoramica di Piombino in mezzo alla furia del vento: volano via le cabine

Cronaca giovedì 13 gennaio 2022 ore 18:12

Polizia tra la gente nel 2021 segnato dal Covid

polizia lucca

Nel bilancio delle attività in provincia nell'anno passato, presentato oggi in questura, oltre ai controlli anche tanti incontri coi cittadini



LUCCA — Tanti controlli, tante azioni di contrasto al crimine, a difesa dei deboli, e nella repressione dei reati. Sì ma il 2021, complice l’ingombrante presenza del Covid-19, è stato anche l'anno in cui più di sempre la polizia è stata tra la gente, con incontri di diffusione della cultura della legalità specialmente nelle scuole e tra i ragazzi. E poi le operazioni del cuore, come quella che a ridosso del Natale scorso ha portato gli agenti di una volante a casa di una nonnina 91enne che si sentiva sola, tenendole compagnia e tornando a portarle un regalino.

Il consuntivo delle operazioni messe a segno nell'ultimo anno in provincia di Lucca dalle donne e dagli uomini della polizia di Stato è stato presentato stamani in una conferenza stampa dal questore Alessandra Faranda Cordella, dal suo vicario Mario Barbaro e dal capo di gabinetto il commissario capo Fabio Scalisi.

Complessivamente l'anno sotto il profilo delle tensioni sociali è risultato caratterizzato dalla contrapposizione del mondo no vax e no green pass, che ha visto la polizia impegnata a monitorare e gestire il fenomeno dal punto di vista sia dell’ordine e della sicurezza pubblica, sia dal punto di vista del rispetto della normativa anti contagio. 

L’ufficio di gabinetto ha emanato 1.441 ordinanze a firma del Questore per il coordinamento tecnico operativo delle forze di polizia sul territorio provinciale, con riguardo anche alla gestione dell’emergenza sanitaria in atto. "Ma questo - sottolinea la questura - è stato soprattutto l’anno in cui la polizia di Stato ha incontrato la gente con numerose iniziative di diffusione della cultura della legalità e di vicinanza ai cittadini".

Scuole al centro, a partire dall’iniziativa Il Mio Diario, che ha visto la consegna a tutti i bambini di IV elementare della provincia di Lucca di un diario della Polizia di Stato, oltre ai numerosi incontri con gli studenti più grandi per affrontare i temi del cyberbullismo e della violenza di genere. Proprio di bullismo digitale ha trattato il personale a bordo del truck della Polizia Postale per la campagna Una vita da social.

Quanto alla violenza di genere, nel 2021 la questura di Lucca ha inaugurato la Stanza tutta per sé, sulla base del Protocollo d’intesa stipulato a Novembre 2020 con il Soroptimist Italia per la creazione di luoghi idonei affinché le donne siano incoraggiate a rivolgersi alle forze dell’ordine nei casi di violenza subita, sentendosi sostenute nel delicato momento della formalizzazione della denuncia, o in situazioni che necessitano di un ambiente favorevole che possa aiutare la donna all’incontro con gli investigatori.

Inoltre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, infine, ha avuto luogo l’evento La Polizia dialoga con la lirica: il lungo percorso verso la parità di genere finalizzato a coinvolgere tutte le realtà del territorio sul tema della violenza e della parità di genere. In quel contesto è stato anche installato uno stand informativo sulla rete antiviolenza provinciale con la distribuzione degli opuscoli informativi nell’ambito della campagna permanente della Polizia di Stato Questo non è amore.

Infine, nel 2021 il santo patrono della Polizia di Stato San Michele Arcangelo è stato celebrato a Coreglia Antelminelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore non si sono registrati in provincia ulteriori decessi riconducibili al virus. Tutti gli ultimi aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca