Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:LUCCA18°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ibrahimovic a Sanremo: «Il duetto con Mihajlovic? Speriamo che anche lui non sappia cantare»

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 11:08

Le tensioni negli Stati Uniti scuotono la città

bandiera stati uniti

La politica si interroga sugli scontri della notte scorsa a Whashington e guarda con preoccupazione alla tenuta universale delle democrazie



LUCCA — I fondamentali della democrazia e la loro tenuta universale sono al centro delle preoccupazioni della politica che anche in Lucchesia si trova scossa e si lascia interrogare dagli scontri della notte scorsa a Whashington, negli Stati Uniti, con la presa del Campidoglio, il parlamento federale, per ore occupato dai sostenitori del presidente uscente Donald Trump. 

"Che America è quella di oggi?", si domanda l'assessore regionale a trasporti e infrastrutture Stefano Baccelli attraverso i social. "E si smetta per favore di parlare della più grande democrazia del mondo. Sarà pure molto grande - concude al termine di un'articolata riflessione - ma ormai assai piccola in termini di valori di eguaglianza, democrazia, rispetto della vita umana, tolleranza e cura per gli altri".

"In democrazia si fanno le elezioni. E le elezioni si vincono e si perdono", considera asciutta il sindaco di Altopascio Sara D'Ambrosio in una sottolineatura che è la medesima da cui prende le mosse il suo omologo a Capannori Luca Menesini, presidente della Provincia di Lucca: "Candidarsi ad elezioni democratiche implica che uno può perdere o vincere, perché spetta ai cittadini decidere. Nessuno può proclamarsi sindaco o governatore o presidente da solo". 

"Il popolo americano ha scelto il candidato democratico Biden e accettare il risultato di una competizione elettorale, anche quando non piace, è doveroso da parte di chi deve svolgere ruoli di rappresentanza. Confido nella forza della democrazia!", conclude Menesini.

Di "evento gravissimo e molto allarmante per tutti i paesi democratici del mondo" parla il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, che esorta: "Vegliamo e proteggiamo la salute democratica dei nostri Paesi. Gli Stati Uniti d’America sono una democrazia da quasi 250 anni e non dubito che sapranno superare anche questo passaggio difficile della loro storia".

Sconfortato il post dell'assessore comunale lucchese Francesco Raspini: "Se il buongiorno si vede dal mattino - scrive - direi che il 2021 non promette bene".

Quello che sta accadendo in Usa, con i sostenitori di Trump che sono entrati al Campidoglio, è preoccupante: si sta...

Pubblicato da Luca Menesini su Mercoledì 6 gennaio 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità