Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:33 METEO:LUCCA17°30°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, nuovi allagamenti sul lago di Como

Cronaca lunedì 14 giugno 2021 ore 08:41

Ladri d'appartamento svuotano anche il frigo

squadra mobile polizia

Quando poi sono stati sorpresi da due vicini gli hanno tirato contro le bottiglie di vino. Adesso sono stati identificati e denunciati



LUCCA — Si erano introdotti in un'abitazione di Montuolo sul far della sera e aveva razziato l'appartamento. Preziosi, vestiti, ma anche cibo perché i due ladri avevano svuotato il congelatore facendosi poi sorprendere in fuga da un altro condomino contro il quale avevano scagliato delle bottiglie di vino. Era il 28 Maggio scorso, e la polizia adesso ha identificato e denunciato i due che il giorno dopo i fatti di Lucca erano stati arrestati a Pisa per un altro furto in cui erano stati sorpresi in flagranza.

Gli uomini, di 46 e 36 anni, entrambi irregolari e senza fissa dimora, sono sospettati di essere responsabili di altri furti in appartamento, perpetrati tra Lucca e Pisa. Nell'appartamento di Montuolo avevano fatto bottino di preziosi ed indumenti, tra cui un giacchetto antipioggia. Avevano perfino svuotato il congelatore e riposto gli alimenti all’interno di una busta, ritrovata sul tavolo della cucina insieme a un paio di scarpe da ginnastica. La polizia ipotizza che i due, messi in allarme da qualche rumore sospetto, l'avessero dimenticata dandosi alla fuga.

Ma all’uscita dalla casa, mentre si allontanavano, sono stati sorpresi da due condomini che stavano rientrando a casa. Uno dei due ha provato a fermare uno dei malviventi, ma questi aveva in mano delle bottiglie di vino e non ha esitato a lanciargliele contro per scappare. Poco distante, una signora ha notato due uomini correre verso un’autovettura parcheggiata poco distante salire a bordo e allontanarsi a tutta velocità. La donna, insospettita, è riuscita ad annotare parte della targa.

Grazie agli elementi acquisiti durante il sopralluogo e alle testimonianze raccolte, i poliziotti della squadra mobile erano già sulle tracce dei due malviventi, con precedenti specifici per furti in abitazione, quando il 29 Maggio costoro sono stati arrestati dai poliziotti della questura di Pisa dopo esser stati sopresi in flagranza di un altro furto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' grave ed è stato trasportato in ospedale con l'elicottero Pegaso un giovane piombato a terra nel pomeriggio di oggi in un terreno a Marlia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità