comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:57 METEO:LUCCA13°19°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 22 ottobre 2020
corriere tv
Conte: «Ai cittadini dobbiamo chiedere ancora sacrifici e rinunce»

Attualità venerdì 18 settembre 2020 ore 15:15

Donò il midollo, il grazie della bimba salvata

Dopo molti anni dalla donazione del midollo osseo la bambina che adesso è una universitaria ha scritto al suo donatore una lettera



LUCCA — Una lettera per far sapere i traguardi che ha ottenuto grazie alla donazione di midollo osseo, una lettera di ringraziamento al suo donatore. E' quella che ha ricevuto un donatore lucchese. A renderlo noto il direttore della Medicina trasfusionale e Immunoematologia di Lucca, Barga e Castelnuovo Garfagnana Rosaria Bonini.

Una decina di anni fa, infatti, un donatore di sangue abituale che si era iscritto all’IBMDR è risultato compatibile con una bambina di oltre oceano. Dopo molti anni, grazie al registro che ha gestito tutto il percorso in forma completamente anonima, al Centro trasfusionale di Lucca è arrivata una busta da far avere al donatore: la lettera, consegnata nelle sue mani alcuni mesi fa, era stata scritta di proprio pugno da quella bambina, oggi studentessa universitaria, che voleva ringraziare il donatore e fargli sapere gli importanti traguardi raggiunti grazie al suo gesto generoso. 

Tra la gioia e la commozione di tutti, questa lettera anonima ha confermato il grande legame che si è inevitabilmente creato, nonostante il percorso anonimo, tra il donatore e questa ragazza sconosciuta che lui considera da sempre, in cuor suo, come un’altra sua figlia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità