Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:LUCCA16°25°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
domenica 29 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stade de France, ancora disordini: la polizia usa gas lacrimogeni e spray urticanti sui tifosi (e i bambini)

Cronaca martedì 11 aprile 2017 ore 11:20

Corteo no G7, denunciati tre manifestanti

Foto Lucca contro il G7

Gli antagonisti fermati e denunciati dalla questura di Lucca dopo gli scontri durante il corteo contro il G7, sono un ragazzo fiorentino e due pisani



LUCCA — Gli antagonisti denunciati sarebbero due uomini, un fiorentino e un pisano, e una donna, anche lei di Pisa. Altre tre persone sono state identificate, sempre ieri sera, durante il sit-in davanti alla questura dove i manifestanti hanno chiesto, prima di sciogliersi, la liberazione dei tre fermati. 

Per quanto riguarda i sei agenti rimasti contusi non ci sarebbero gravi conseguenze. Pochi anche i danni: solo qualche specchietto di auto andato in frantumi durante il fuggi fuggi al momento della carica di alleggerimento delle forze dell'ordine davanti a Porta San Jacopo, dove il corteo aveva cercato di sfondare il cordone ed entrare nel centro storico dove, a Palazzo Ducale, era in corso la riunione dei ministri degli Esteri. 

Gli scontri con le forze dell'ordine a porta San Jacopo, nel corso del corteo 'no G7' organizzato a Lucca da collettivi e centri sociali, erano iniziati quando i manifestanti hanno cercato di sfondare il cordone della polizia. 

Un corteo che era sfilato pacifico per quasi tre ore ma dove poi è salita la tensione e tra i manifestanti è apparsa una rete metallica, dietro la quale un centinaio di giovani dei Centri sociali si sono riparati per fronteggiare le forze dell'ordine. 

Subito dopo sono stati accesi alcuni fumogeni e lanciati i primi petardi contro agenti e carabinieri in assetto antisommossa. La tensione è salita ma il tentativo di sfondare il cordone dei blindati e entrare nel centro storico per manifestare davanti ai ministri degli Esteri del G7, riuniti in palazzo Ducale a Lucca, è fallito grazie a una carica di alleggerimento ''prolungata'' delle forze dell''ordine che ha disperso i manifestanti.

Alla fine sei agenti sono rimasti contusi e almeno un ferito è stato registrato tra i manifestanti. Tra i giovani altri sarebbero rimasti contusi ma avrebbero evitato di ricorrere alle cure mediche per evitare problemi con la giustizia.

Per chiedere il rilascio dei due antagonisti i manifestanti si sono diretti verso la stazione e una volta davanti alla questura hanno improvvisato un sit-in assicurando che non si sarebbero mossi fino al rilascio di tutti i fermati. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Lucca. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità