Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:LUCCA16°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 03 aprile 2021 ore 10:21

Commercio a domicilio, si fotografi chi può

sindaco con cestino di merci e scooter

Per promuovere chi consegna merci e prodotti a casa il Comune vuol costruire un videoalbum con filmati e foto e invita negozi e botteghe a partecipare



LUCCA — Immagini, filmati, testi, foto per creare un grande collage del commercio lucchese che si è rinnovato, reinventato e mai fermato in questi mesi segnati dall'emergenza Covid-19: li cerca il Comune per avviare un'azione di patrocinio, valorizzazione e promozione delle attività che fanno consegne a domicilio con una iniziativa promossa in particolare dall’assessora alle attività produttive Chiara Martini. 

Funziona così: gli esercenti che lo vorranno potranno inviare un’email all’indirizzo suap@comune.lucca.it contenente un testo, una foto o un video che raccontino che cosa stia significando per loro fare consegna a domicilio a Lucca, come stanno organizzando il servizio, in quali storie si sono imbattuti. Il Comune raccoglierà tutto il materiale arrivato e lo promuoverà sui propri canali, così da diffondere e divulgare maggiormente il messaggio e le iniziative messe in campo.

E allora avanti, ognuno con la sua storia da raccontare e condividere: “Voglio esprimere la massima riconoscenza, mia e di tutta l’amministrazione comunale - spiega Martini - a quelle attività che da un anno, instancabilmente, stanno effettuando consegne a domicilio ai cittadini in quarantena e, in generale, a chiunque richieda questo servizio. In questa ottica, e per valorizzare maggiormente l’iniziativa, abbiamo deciso di prorogare anche per tutto il mese di aprile la gratuità dei permessi per i mezzi che fanno consegne, così che non debbano preoccuparsi delle Ztl e abbiano libero accesso al centro storico". 

"E' nata così l’idea di continuare nell’opera di valorizzazione e promozione: un’opera iniziata lo scorso anno, che ora ci piacerebbe rinnovare ed estendere, utilizzando anche direttamente i materiali, le fotografie, le suggestioni, i testi e i filmati prodotti dalle stesse attività commerciali e artigianali. E' gradita ancora di più la presenza di immagini che valorizzino anche il nostro territorio, la città, il centro, la periferia: tutto il materiale arrivato sarà utilizzato sui mezzi di comunicazione del Comune di Lucca, così da moltiplicare il messaggio, sostenere le singole attività, consentire loro di farsi conoscere ancora di più”. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Purtroppo si conta anche una vittima in ambito di Lucca. I dati territoriali in dettaglio dai bollettini di Regione e Asl Toscana nord ovest
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità