Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:LUCCA10°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità mercoledì 01 dicembre 2021 ore 13:37

Medie e liceo, nuove sedi in cantiere nel 2022

Il rendering del progetto
Il rendering del progetto

Sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione dei nuovi edifici della Carlo Piaggia e del Majorana finanziata con 12 milioni ministeriali



CAPANNORI — Per le medie Piaggia e il liceo Majorana l'estate 2022 sarà in cantiere. Sono infatti stati aggiudicati i lavori per la realizzazione delle nuove sedi della scuola secondaria di primo grado Carlo Piaggia e del liceo scientifico Majorana di Capannori situato nello stesso plesso. La ditta aggiudicataria è Alfa Impianti in associazione temporanea d'imprese (Ati) con Edil Generali della provincia di Lecce.

L'intervento è finanziato con 12 milioni di euro dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca attraverso i mutui della Banca Europea degli investimenti (Bei). Nelle prossime settimane è in programma la presentazione del progetto alla cittadinanza con un incontro pubblico.

L'attuale edificio che ospita le due scuole, risalente ai primi anni Settanta, sarà ricostruito in due edifici distinti a tre piani, uno per la scuola secondaria di primo grado ed uno per il liceo scientifico. Il nuovo complesso scolastico avrà una superficie complessiva di circa 19mila metri quadrati, di cui circa 5mila di superficie coperta. 

Entrambi gli edifici saranno pienamente accessibili alle persone con disabilità anche attraverso l'installazione di percorsi loges e di mappe e targhe tattili per favorire l'orientamento e la riconoscibilità dei luoghi per i non vedenti, ipovedenti e non udenti. 

Il nuovo complesso scolastico avrà anche spazi per lo sport all'aperto e ampie aree a verde I lavori saranno eseguiti per lotti per assicurare la continuità dell'attività didattica, poiché le varie parti del vecchio edificio saranno demolite solo dopo la realizzazione dei nuovi edifici.

“Con l'assegnazione dei lavori compiamo un altro passo avanti per la realizzazione di quest'opera con cui andiamo a costruire un polo scolastico innovativo, sostenibile e ben integrato nel contesto naturale e urbano", afferma l'assessore all'edilizia scolastica Francesco Cecchetti. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La polizia ha denunciato un uomo e una donna, il primo aveva promesso soldi alla seconda per un matrimonio che era solo di facciata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità