comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 15°23° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 03 giugno 2020
corriere tv
2 giugno di Salvini: «La salute prima di tutto» ma non mette la mascherina

Attualità lunedì 03 aprile 2017 ore 10:30

Oltre sei milioni di euro in opere pubbliche

Approvato il piano triennale e il bilancio di previsione. Bove: "Attenzione a viabilità, verde, mobilità dolce, scuole, qualità della vita"



CAPANNORI — Oltre 6 milioni di euro gli investimenti sul territorio previsti dal piano annuale delle opere pubbliche varato dall'amministrazione Menesini e approvato venerdì scorso dal consiglio comunale, insieme alla programmazione delle opere pubbliche per il triennio 2017-2019, al documento unico di programmazione e al bilancio di previsione 2017-2019 e al piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari. 

Le pratiche sono state approvate con i voti favorevoli della maggioranza e quelli contrari dell'opposizione. 

Oltre ai consistenti investimenti per le opere pubbliche, il bilancio di previsione per il 2017 vede tra le maggiori voci della spesa corrente, che complessivamente è di 35 milioni di euro, quelle destinate alle politiche sociali, all'istruzione e alla manutenzione ordinaria del territorio, settori ritenuti prioritari dall'amministrazione Menesini. Dei circa 14 milioni di euro di spesa corrente che restano a disposizione dell'ente, una volta tolte le spese obbligatorie - tra le quali la più rilevante è quella per il personale (11 milioni e 500 mila euro) - 4 milioni e 424 mila, euro pari al 31,2 per cento, sono infatti destinati al sociale, 2 milioni e 941 mila euro (20,7 per cento) all'istruzione compresi i servizi di mensa e trasporto, e 2 milioni e 962 mila euro (20,9 per cento) alle manutenzioni ordinarie sul territorio e alle utenze. Confermate inoltre tutte le agevolazioni tariffarie. Nessun aumento della pressione fiscale e delle tariffe a domanda individuale (asilo nido, mensa e trasporto scolastico, lampade votive). 

“Il nostro maggiore impegno per l'anno in corso si focalizza sul welfare locale, l'istruzione e la manutenzione del territorio - afferma la vice sindaco Lara Pizza -. Sono infatti nostre priorità il sostegno alle fasce più deboli della popolazione, un'istruzione di qualità per tutti e il miglioramento del decoro e della sicurezza del nostro territorio e quindi della qualità della vita dei cittadini”.

Le risorse più ingenti del piano annuale dei lavori pubblici saranno destinate alla riqualificazione e messa in sicurezza della viabilità, alla realizzazione di infrastrutture di mobilità dolce come piste ciclabili e marciapiedi, alla cura del verde e dei parchi pubblici, alla sentieristica, insieme ad opere di edilizia scolastica ed edilizia pubblica per il miglioramento delle strutture sportive. Il 2017 vedrà anche il concreto inizio dei lavori per costruire la nuova Capannori centro, con l'avvio dell'opera di riqualificazione di piazza Aldo Moro e del parco pubblico del capoluogo, accanto alla valorizzazione di alcuni borghi storici.

“Il nostro obiettivo generale - sostiene l'assessore ai lavori pubblici Gabriele Bove - è avere un territorio sempre più moderno, curato, accogliente e sostenibile dove si viva bene. Per questo in bilancio ci sono anche stanziamenti per l'estensione delle reti dei servizi essenziali come fognature, acquedotto e metano. Il 2017 si caratterizzerà per l'avvio della riqualificazione di Capannori centro con l'inizio dei lavori che cambieranno il volto di piazza Aldo Moro e la valorizzazione di alcuni borghi storici per dare a Capannori un centro più bello e funzionale a servizio di tutte le frazioni e valorizzare le bellezze storiche e architettoniche diffuse”. 

Alla messa in sicurezza e al miglioramento della viabilità sono destinati 1 milione e 710 mila euro. Tra gli interventi in programma la realizzazione di un ulteriore tratto di marciapiede sul viale Europa tra via Puccini e la zona commerciale dove è presente anche la farmacia (100 mila euro), lavori di asfaltatura, manutenzione straordinaria, messa in sicurezza della viabilità comunale nelle aree nord, centro e sud del territorio (900 mila euro). Complessivi 110 mila euro vanno alla realizzazione di nuovi parcheggi a Vorno, Massa Macinaia, Lammari e San Colombano. Alla riqualificazione del PIP di Carraia sono destinati 100 mila euro. Per quanto riguarda la mobilità sostenibile è previsto un investimento di 500 mila per la realizzazione di piste ciclabile (la Francigena Greenway sulla via Romana e il collegamento ciclopedonale Lammari-Lunata che riguarderà per un tratto anche la via Pesciatina). Importanti risorse pari a 1 milione e 500 mila euro sono destinate all'edilizia scolastica (manutenzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche di vari edifici scolastici e rifacimento del tetto e adeguamento della scuola primaria di Guamo). Particolare attenzione viene inoltre prestata alla cura del verde e ai parchi pubblici con uno stanziamento complessivo di 460 mila euro. Tra le opere in programma la sistemazione del parco pubblico di Capannori (150 mila euro), la realizzazione del primo lotto di lavori per la sistemazione dell'area a verde pubblico di Paganico (20 mila euro) e la sistemazione di altri parchi. Inoltre 70 mila euro saranno impiegati per arredo urbano, sistemazione a verde, parchi gioco e verde attrezzato e 30 mila euro per l'impianto di nuove alberature.

Alla ristrutturazione e alla manutenzione degli impianti sportivi sono riservati complessivamente 240 mila euro (lavori per vari campi sportivi e interventi di manutenzione straordinaria alla piscina comunale, interventi di ristrutturazione delle palestre delle scuole di Capannori e Camigliano).

Nel settore dell'edilizia pubblica (1 milione e 960 mila euro) da evidenziare il primo lotto della riqualificazione di Piazza Aldo Moro, la valorizzazione dei centri storici di Matraia, San Gennaro, Verciano e Castelvecchio di Compito, il progetto Marlia Paese Città, la ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri di Capannori.

Sul fronte delle risorse idriche sono stati stanziati 250 mila euro per la via dell’Acqua, la manutenzione delle fontane e la realizzazione di nuove (tra cui quella a San Pietro a Marcigliano). Sul tema dell’assetto idrogeologico potrebbero arrivare 3 milioni di euro di trasferimenti statali.

Per quanto riguarda le reti infrastrutturali sono previsti 200 mila euro per il servizio idrico integrato – estensione rete fognature e acquedotto e 320 mila euro per l'estensione della rete del metano. Per la pubblica illuminazione (nuovi impianti e riqualificazione) sono stati stanziati 100 mila euro. Per il restauro e la manutenzione dei cimiteri le risorse previste ammontano a 380 mila euro.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca