comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 17°22° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
sabato 06 giugno 2020
corriere tv
Maltempo nel Bolognese: strade come torrenti a Granaglione

Attualità lunedì 18 maggio 2020 ore 09:34

Covid, anche i libri vanno in quarantena

La biblioteca comunale
La biblioteca comunale

La biblioteca comunale riapre i battenti. Per accedere occorre prendere appuntamento ma non sarà possibile frequentare le aule studio o le sale pc



ALTOPASCIO — Riapre oggi, dopo oltre due mesi di chiusura imposta dall'emergenza covid-19, la biblioteca comunale Carrara di Altopascio. Lo ha deciso l’amministrazione D’Ambrosio, in linea con quanto previsto anche dal nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte. È quindi possibile tornare a prendere o a riportare i libri in Biblioteca, ma per farlo serve fissare prima l’appuntamento, contattando il numero 0583.216280.

La Biblioteca resterà aperta dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19.30, e il sabato dalle 8.30 alle 12.30. Telefonando in sede o inviando un’email a biblioteca@comune.altopascio.lu.it

“Questa è una buone notizie - spiega Martina Cagliari, assessore alla cultura e al turismo –. Riapriamo e lo facciamo nel rispetto delle misure precauzionali previste, per garantire sicurezza ai cittadini e ai lavoratori, ma sempre con quella capacità di accogliere e di divertire che caratterizza la nostra Biblioteca. Ci vorrà pazienza, dovremo imparare a salutarci col gomito o a distanza e non con le strette di mano e con gli abbracci, dovremo sempre mantenere le distanze di sicurezza di almeno un metro e prenotare l’appuntamento prima di recarsi in Biblioteca. Si tratta di un nuovo modo di approcciarsi alla quotidianità e di vivere e frequentare la nostra Biblioteca, che da sempre è luogo di incontro, scambio, crescita e formazione. Gli ambienti sono tutti sanificati, gli operatori saranno separati dall’utenza con una barriera protettiva in plexiglass e ogni persona dovrà indossare la mascherina. Inoltre, ogni documento che tornerà in biblioteca sarà sottoposto a quarantena, pensata per abbattere l’eventuale carica virale che potrebbe essere depositata su ogni oggetto, quindi anche sul libro. Ma non sarà certo questo a stravolgere la bellezza della nostra Biblioteca e a diminuire il fascino della lettura: gli operatori saranno di nuovo qui, pronti ad accogliervi, con competenza, professionalità e passione”.

Per il momento non sarà possibile frequentare le aule studio o le sale pc e non sarà possibile curiosare tra gli scaffali: per questo esiste la pagina Facebook della Biblioteca, o la biblioteca digitale, sulla quale è possibile cercare i titoli preferiti e poi andarli a ritirare in Biblioteca.

Va avanti, inoltre, il prestito on-line gratuito con MLOL (http://toscana.medialibrary.it), la piattaforma digitale, messa a disposizione dalla Regione Toscana per gli iscritti delle biblioteche pubbliche toscane, che ha funzioni di vera e propria biblioteca digitale, consentendo di accedere gratuitamente via internet, da qualunque luogo, a quotidiani, riviste, e-book, musica, banche dati, film, immagini, audiolibri. Tutti possono accedere gratuitamente a MLOL, per poterlo fare occorre essere iscritti alla Biblioteca comunale di Altopascio. Chi fosse già iscritto, deve solo inviare un’email per farsi attivare le credenziali di accesso a biblioteca@comune.altopascio.lu.it. Chi invece non fosse ancora iscritto, può inviare un’email allo stesso indirizzo: dalla Biblioteca verrà inviato un modulo da compilare, dopodiché sarà possibile consultare la piattaforma.

È inoltre partito il progetto “Oggi, ti narro una storia!”, promosso dai volontari di Nati per Leggere e Crescere lettori: due giorni a settimana, il martedì e il venerdì, sul canale Youtube del Comune di Altopascio (AltopascioSocial - Comune di Altopascio) e sulle pagine Facebook del Comune e della Biblioteca comunale, ci saranno storie, filastrocche e fiabe lette, raccontate e interpretate direttamente dalle volontarie e dai volontari di Altopascio.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità