Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:LUCCA16°27°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt canta sul volo Venezia–Bari: dal microfono degli assistenti di bordo canta il brano «Musica italiana»
Rocco Hunt canta sul volo Venezia–Bari: dal microfono degli assistenti di bordo canta il brano «Musica italiana»

Attualità domenica 05 marzo 2023 ore 11:50

Alberghi, bar e ristoranti, decennio boom

albergo
Foto d'archivio

Il Covid non ha fermato l'aumento di imprese legate a ospitalità e somministrazione, diffuso in tutta la Toscana con rare eccezioni a saldo negativo



TOSCANA — E' stato un decennio di boom per la demografia imprenditoriale legata a ospitalità e somministrazione fra alberghi, ristoranti e bar il cui numero nelle città capoluogo della Toscana è cresciuto complessivamente di 937 aziende fra il 2012 e il 2022, per la precisione 430 imprese in più nei centri storici e 507 in più nelle aree periferiche. E' quanto emerge dai dati dell’Osservatorio Confcommercio sulla demografia d’impresa che abbina ai dati nazionali anche quelli spacchettati per le diverse regioni d'Italia.

Il dato è significativo anche perché segna un trend che non è stato scalfito dalla pandemia da Covid-19, quando i flussi turistici e il movimento in generale delle persone hanno subito una battuta d'arresto legata ai lockdown e alle limitazioni imposte per arginare il contagio.

Ci sono eccezioni: si sono registrate nel centro storico di Massa che nel decennio in esame ha perduto 19 alberghi, bar o ristoranti, in quello di Grosseto (-17) e nelle aree periferiche di Pistoia (-4). In tutti e tre i territori comunali tuttavia il saldo resta positivo, rispettivamente +6, +7 e +24 imprese di ospitalità e somministrazione.

Tabella imprese

Più in generale, come mostrato dalla tabella qui sopra, a vantare la cifra più elevata di nuove imprese del settore è stata la città di Firenze che segna +482: nel centro storico +255 e nel resto del territorio comunale +277. Segue Prato, con l'unico altro dato a cifra tripla della Toscana ovvero +124 aziende in dieci anni (+38 in centro e +86 fuori).

Seguono Lucca, Livorno e Arezzo rispettivamente con un incremento di alberghi, ristoranti o bar fra il 2012 e il 2022 pari a +78, +72 e +62, poi ecco Siena con +52.

Più contenuti i saldi positivi delle altre città capoluogo di provincia prese in esame dallo studio: c'è il +29 di Pisa, seguito dal +24 di Pistoia sopra anticipato e poi a cifra singola dal +7 di Grosseto e dal +6 di Massa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Rovesci e acquazzoni sono attesi col transito di una perturbazione che raggiungerà la Toscana nel fine settimana. Ecco quando portare l'ombrello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità