Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:LUCCA15°23°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Attualità lunedì 25 settembre 2023 ore 16:36

Finanziati 63 progetti per la Toscana antifascista

L'assessora Nardini e il presidente Giani
L'assessora Nardini e il presidente Giani

I fondi regionali sono stati assegnati per sostenere la valorizzazione del patrimonio storico, politico e culturale di antifascismo e resistenza



FIRENZE — Toscana antifascista: finanziati 63 progetti di enti locali e associazioni per un ammontare complessivo di 225mila euro. L'azione è messa in campo dalla Regione Toscana, che così "conferma il suo sostegno per la valorizzazione del patrimonio storico, politico e culturale dell’antifascismo e della Resistenza", spiega una nota.

I progetti rientrano tra quelli ammessi a finanziamento e presenti nella graduatoria relativa all'avviso pubblicato lo scorso Marzo. Coinvolgono tutte le province toscane e sono stati promossi da associazioni, fondazioni, Comuni e Unioni dei Comuni, università e scuole. Tra questi, proposte di valorizzazione di sentieri e itinerari della Memoria, progetti di natura archivistica, percorsi nelle scuole.

Sia i 16 progetti presentati da enti pubblici, sia i 47 progetti elaborati da associazioni e fondazioni, riceveranno un contributo tra i 2.000 e i 5.000 euro.

Il plafond di risorse disponibili si è ampliato in itinere: al primo stanziamento di 100mila euro se ne è infatti aggiunto all'inizio di Settembre un altro da 125mila euro.

"Si tratta di una scelta politica chiara: Regione Toscana investe nella salvaguardia e nella diffusione della Memoria, sostenendo tantissime delle progettualità che ci sono state presentate da vari soggetti attivi nel territorio regionale", hanno affermato il presidente Eugnio Giani e l'assessora regionale alla cultura della Memoria Alessandra Nardini.

"Affondiamo orgogliosamente le nostre radici nei valori dell'antifascismo e della Resistenza - hanno aggiunto - e per questo confermiamo e potenziamento il nostro impegno sulla Memoria, con particolare attenzione verso le giovani generazioni". 

"Oltre ai 100mila euro stanziati inizialmente, abbiamo deciso di stanziarne altri 125mila per poter finanziare ancora più progetti, viste le tantissime proposte, di ottima qualità, che ci sono state presentate, a dimostrazione del fatto in Toscana ci sono un'attenzione e una sensibilità diffuse su questi temi - hanno concluso Giani e Nardini. Accanto al carattere innovativo dei progetti sono state valutate positivamente le proposte caratterizzate da un ampio partenariato, dalla capacità di coinvolgimento attivo delle scuole e quelle inerenti l’80° anniversario dell’8 Settembre 1943 e l’80° anniversario dell’inizio della lotta di Liberazione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con l’elezione al primo turno dell’assessore uscente, il centrosinistra conserva la guida dell’amministrazione comunale. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità