QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 10°11° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
venerdì 18 ottobre 2019

Cronaca venerdì 04 ottobre 2019 ore 17:30

Trafugata nel 2014, ritrovata preziosa scultura

La Testa di Tino da Camaino recuperata dai carabinieri

Recuperata a Capri la "Testa" realizzata da Tino di Camaino rubata cinque anni fa alla Villa Reale di Marlia. Nel blitz recuperati anche dieci dipinti



CAPANNORI — I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale hanno recuperato una preziosa scultura rubata nel 2014 nella Villa Reale di Marlia. L'opera, attribuita a Tino da Camaino, vissuto tra il 1280 e il 1337, raffigura la Testa di un consigliere della tomba di Arrigo VII a Pisa. 

Le indagini sono state coordinate dalla procura della Repubblica di Napoli  e ha portato a una serie di perquisizioni in alcune ville dell'isola di Capri, culminate nel ritrovamento dell'opera insieme ad altri dieci dipinti rubati in un'abitazione di Roma. I carabinieri si sono serviti dell'importante apporto della Banca dati dei beni illecitamente sottratti gestita dal Comando Tutela del Patrimonio Culturale. 

L'opera sarà restituita l'8 ottobre alla Villa Reale. 



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità