Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:18 METEO:LUCCA20°32°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Attualità martedì 29 marzo 2022 ore 11:41

Nuovo coordinatore per la rete ospedaliera

Maria Letizia Casani e Giacomo Corsini

Il direttore sanitario del Versilia Giacomo Corsini coordinerà le funzioni strategiche dei servizi per tutti e 13 gli ospedali dell'Asl



MASSA — La direttrice generale dell'Asl nord ovest Maria Letizia Casani ha nominato Giacomo Corsini nuovo coordinatore della rete ospedaliera.

Corsini, spiega una nota dell'azienda sanitaria, si occuperà del coordinamento delle funzioni strategiche dei servizi per tutti e 13 gli ospedali dell'Asl (Massa, Fivizzano, Pontremoli, Versilia, Lucca, Barga, Castelnuovo Garfagnana, Pontedera, Volterra, Livorno, Cecina, Piombino e Portoferraio) e avrà quindi un ruolo di regia direzionale che svolgerà mantenendo anche l'attuale incarico di direttore sanitario dell'ospedale Versilia, che Corsini ricopre dal 2019.

Corsini prende il posto della dottoressa Michela Maielli, temporaneamente distaccata alla direzione sanità, welfare e coesione sociale della Regione Toscana. Pistoiese, laureato in medicina e chirurgia, prima di guidare l'ospedale di Lido di Camaiore Corsini ha lavorato per 13 anni all'Asl Centro come dirigente medico di direzione ospedaliera e ha ricoperto anche il ruolo di direttore dell'ospedale San Jacopo di Pistoia.

"Coordinare la rete ospedaliera che insiste su un territorio così vasto e diversificato è un incarico che ha una indubbia valenza strategica - dice Corsini - La collaborazione tra tutti i presidi ospedalieri, per esempio, è stata determinante per contrastare gli effetti della pandemia da Covid 19, sia quando c'è stato bisogno di separare tra ospedali Covid e no Covid, sia quando, durante le ondate successive, abbiamo assicurato allo stesso tempo le cure per i pazienti Covid e quelle per i pazienti no Covid. Da questo punto di vista la capacità di tutti gli ospedali di adattarsi alle nuove ed inedite esigenze dettate dalla pandemia è stata fondamentale. Oggi, che grazie al Pnrr possiamo progettare la sanità del futuro, questa capacità di fare sistema sarà ancora più determinante. Ringrazio la dottoressa Maielli, che mi ha preceduto in questo incarico, fornendo un contributo importantissimo nel rafforzare il sistema dei servizi ospedalieri, e sono convinto che la forte collaborazione che c'è stata in questi anni con i colleghi direttori degli altri ospedali sarà il valore aggiunto che ci permetterà di far crescere ancora il livello di cura per i bisogni di salute dei cittadini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il secondo mezzo dello stesso genere incendiato in poco più di 24 ore, e adesso sui roghi indaga la polizia. Rilievi affidati alla Scientifica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità