comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 17°22° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Regionali, Di Battista torna all'attacco: «È la più grande sconfitta nella storia del M5S»

Cronaca venerdì 04 settembre 2020 ore 10:27

Ripulisce la prepagata del compagno di stanza

La indagini iniziate dopo la denuncia presentata dall'ospite di un centro di accoglienza che ha segnalato due prelievi dalla propria carta



LUCCA — Un richiedente asilo di origine ivoriana è stato denunciato dalla polizia per aver effettuato prelievi con la carta Postepay presa al compagno di stanza, anche lui richiedente asilo. E' stato quest'ultimo a presentare denuncia alla polizia segnalando due distinti prelievi di 200 euro dal proprio conto da lui mai effettuati. 

A quanto pare, alla polizia lui stesso ha detto di non aver mai perso di vista la carta e di non averla affidata a nessuno. A incastrare il responsabile sono state, da quanto si apprende, le immagini delle telecamere dell'ufficio postale dove erano stati fatti i prelievi: impossibile distinguere la faccia dell'uomo che, esattamente all'ora segnalata dalla vittima, si è recato allo sportello per prendere i soldi. 

I vestiti che aveva addosso, però, erano riconoscibili e, quando sono stati trovati nell'armadio del compagno di stanza della vittima, il cerchio si è chiuso. Agli abiti si è aggiunta anche la foto, nel cellulare del responsabile, di un foglio con il pin della carta.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Politica