Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:LUCCA10°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, lo scontro tv sulle case da abbattere. Il sindaco di Forio : «Superficiale dare la colpa all'abusivismo»

Attualità venerdì 11 marzo 2016 ore 14:00

Ponte sul Serchio e assi viari, Rossi ci crede

Il presidente della Regione in trasferta a Lucca tra incontri e visite, come quella all'ex Manifattura tabacchi, annunciato un accordo per rilanciarla



LUCCA — Infrastrutture viarie e ferroviarie, ma non solo. L'incontro che si è tenuto presso il palazzo comunale di Lucca ha avuto al centro anche le questioni della sanità, delle cose da fare per aiutare il tessuto produttivo e la migliore utilizzazione di alcuni immobili cittadini a partire dal futuro di Palazzo Ducale. 

Un confronto a tutto tondo che ha visto protagonista il presidente della Regione, Enrico Rossi, accompagnato dall'assessore regionale alle infrastrutture e trasporti, Vincenzo Ceccarelli, che hanno dialogato con il sindaco, Alessandro Tambellini, il presidente della Provincia, Luca Menesini, il consigliere regionale Stefano Baccelli e cinque assessori del Comune di Lucca.

Dall'incontro sono uscite rafforzate le decisioni di finanziare il raddoppio della Lucca Montecatini che prevede binari affiancati per 30 chilometri e la soppressione dei 17 passaggi a livello. La Regione garantirà 12,5 milioni di euro di finanziamenti. I lavori per complessivi 250 milioni di euro saranno gestiti da Rete ferroviaria italiana, dovrebbero iniziare entro un anno per finire nel 2019, in contemporanea con la conclusione del raddoppio del tratto tra Montecatini e Pistoia.

Per quanto riguarda invece la viabilità, al centro dei colloqui è stato il sistema tangenziale di Lucca a partire dal primo stralcio funzionale per migliorare i collegamenti con la valle del Serchio e con il nuovo ospedale di Lucca. Con la finanziaria regionale 2014 la Regione ha stanziato 17 milioni di euro, di cui 2 milioni di euro per la progettazione definitiva e 15 milioni di euro per la realizzazione delle opere. Le risorse per la progettazione sono state impegnate, mentre i 15 milioni per la sua realizzazione sono disponibili.

Rossi ha riconfermato la volontà della Regione di erogare Il finanziamento per la realizzazione del ponte sul Serchio così da permettere di effettuare la gara entro il giugno prossimo.

Il presidente ha infine chiesto agli amministratori presenti di formulare ipotesi e proporre alla Regione un utilizzo per gli edifici del vecchio ospedale di Campo di Marte.

Poi il presidente ha visitato il cuore della Ex Manifattura tabacchi ha annunciato un accordo di programma tra Regione e Comune per il recupero e il restauro della struttura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nei giorni scorsi l'ultimo saluto alla coppia che aveva perso la vita nel crollo di Torre. Ora esequie anche per la terza vittima
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità