comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 13°21° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 30 settembre 2020
corriere tv
Ilaria Capua: «Il virus è qui, dobbiamo stringere ‘la mascherina' fino alla fine dell'inverno»

Attualità martedì 21 gennaio 2020 ore 11:37

Ex convento e manifattura, allarme ponteggi

L'amministrazione comunale, dopo il fallimento dell'azienda incaricata della ristrutturazione, ha ordinato la messa in sicurezza dei ponteggi



LUCCA — Preoccupa lo stato dei ponteggi che ingabbiano l'ex convento di San Domenico ed ex Manifattura Tabacchi, tanto che il Comune ha ordinato ai curatori fallimentari dell'impresa Aspera Spa e alle due ditte mandanti dell'Ati appaltatrice Aspera, di "effettuare con immediatezza una puntuale verifica della stabilità di tutti gli elementi del ponteggio metallico e dei teli presenti a sua copertura e protezione ed effettuare gli interventi di manutenzione necessari al fine di evitare cadute sulla sottostante viabilità pubblica anche in presenza di condizioni meteorologiche avverse e forti venti".

Il Comune ordina anche "di curare l’eventuale sostituzione o il rinforzo di elementi inefficienti, "di eseguire gli interventi che si rendano necessari per mantenere in efficienza il ponteggio e garantire il transito veicolare e pedonale sulla via comunale in sicurezza", di "controllare periodicamente la permanenza dei requisiti delle protezioni dagli agenti nocivi e corrosivi esterni sugli elementi metallici", nonché di "svolgere una costante manutenzione ordinaria e straordinaria dei ponteggi, apprestamenti e della gru presenti in cantiere ed eseguire settimanalmente, o, comunque, dopo importanti perturbazioni atmosferiche, tutti i controlli necessari a garantire l'efficienza e la stabilità del ponteggio e della gru individuando gli elementi principali in cui eventuali anomalie riscontrate potrebbero influire sulla stabilità complessiva del sistema e ridurre la sicurezza al transito veicolare pedonale".

Gli interventi dovranno essere eseguiti entro dieci giorni. "In caso di inottemperanza - si specifica nell'ordinanza -, si provvederà d’ufficio a spese del contravventore con l’aggravio del 20 per cento per spese amministrative".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità