Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:50 METEO:LUCCA16°29°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, il momento in cui Eriksen si accascia a terra

Cronaca mercoledì 09 giugno 2021 ore 20:00

Muore sul colpo nello schianto con la moto

soccorsi sul luogo di un incidente
Foto d'archivio

Il motociclista nell'impatto non ha avuto scampo. Inutile l'intervento dell'elicottero del 118. Accertamenti sulla dinamica dell'incidente



BORGO A MOZZANO — L'impatto non gli ha lasciato scampo. È finito con la moto a terra ed è morto sul colpo. I tentativi di rianimazione praticati sul posto dai sanitari sono stati vani. Secondo la Asl Nord Ovest il centauro - Filippo Silvestri di 39 anni, di Lucca - avrebbe perso il controllo del suo mezzo forse nel corso di un tentativo di sorpasso.

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi sulla via I Maggio, all'altezza di un distributore di carburante. I soccorsi sono stati allertati con chiamata alla centrale appena dopo le 18.

Dal 118 era stato attivato anche l'elicottero Pegaso, fatto però rientrare non appena i soccorritori, giunti sul posto dalla Misericordia di Borgo a Mozzano, si sono resi conto che per l'uomo non c'era niente da fare

La circolazione è stata temporaneamente interrotta per consentire ai carabinieri e alla polizia municipale di effettuare i rilievi del caso così da chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto. Risposte in questo senso potrebbero arrivare anche dalle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza del distributore di carburante.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Continuano invece a emergere casi di infezione, segno che il virus ancora circola. Ecco i dati in dettaglio territoriale dai bollettini ufficiali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità