Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:18 METEO:LUCCA20°34°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Cronaca mercoledì 25 maggio 2022 ore 10:08

Condanna per rapine, cattura ai domiciliari

arresto dei carabinieri

L'uomo deve scontare una pena di oltre 5 anni per furti e rapine commessi tra Prato e Capannori e per una truffa. Si trovava già agli arresti a casa



PRATO — Rintracciarlo e catturarlo per una volta è stato semplice. Sì perché già si trovava agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per reati contro il patrimonio diversi da quelli per i quali è stato condannato a scontare in carcere una pena di 5 anni e 10 mesi di reclusione e a pagare una multa di oltre 2.000 euro.

Lui è un uomo di 57 anni, raggiunto da un ordine di esecuzione di pene emesso dall’ufficio esecuzioni penali del tribunale di Prato eseguito ieri 24 Maggio dai carabinieri della stazione del capoluogo.

I reati contestati variano dalla rapina al furto commessi tra Prato e Capannori tra il 2020 e il 2021, a cui si aggiunge una truffa risalente al 2009 ma per la quale la giustizia ha comunque presentato il conto all’interessato nonostante gli anni trascorsi. Tutti reati accreditatigli sulla base delle investigazioni condotte dai carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' il secondo mezzo dello stesso genere incendiato in poco più di 24 ore, e adesso sui roghi indaga la polizia. Rilievi affidati alla Scientifica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità