Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:LUCCA21°36°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Attualità giovedì 27 giugno 2024 ore 09:50

Dall'idea all'impresa, torna il premio Start Cup Toscana

pc e quaderno

Via alle candidature per l'edizione 2024 del concorso per le migliori iniziative imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico. Dettagli e scadenze



TOSCANA — Dall'idea all'impresa: torna anche per il 2024 il premio Start Cup Toscana, la competizione che premia le migliori iniziative imprenditoriali ad elevato contenuto tecnologico provenienti dal mondo della ricerca.

E' già possibile presentare la propria candidatura, e così sarà fino al prossimo 10 Settembre. Possono partecipare soggetti o gruppi che abbiano maturato idee imprenditoriali basate su attività di ricerca scientifica, tecnologica, sociale e umanistica, sulle conoscenze acquisite durante il percorso di studi o il percorso di ricerca e che aspirino a costituire un’impresa, oppure che abbiano costituito una società con dichiarazione di inizio attività dal primo Ottobre 2023.

L’edizione 2024 della competizione è curata dall’Università degli Studi di Firenze, che ospiterà la finale, in collaborazione con l’Ufficio Regionale di Trasferimento Tecnologico (Urtt) della Regione Toscana.

L'iniziativa è finanziata e patrocinata dalla Regione e si inserisce nell'ambito di GiovaniSì, il progetto regionale per l'autonomia dei giovani. È realizzata in collegamento con il Premio Nazionale per l’Innovazione (Pni) di cui rappresenta la fase regionale. 

Nell’organizzazione sono coinvolte tutte le Università e Scuole superiori universitarie toscane: Università degli Studi di Firenze, Università di Pisa, Università degli Studi di Siena, Università per Stranieri di Siena, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant'Anna, Scuola IMT Alti Studi Lucca.

Chi presenterà i migliori piani d'impresa sarà invitato a partecipare all’evento finale, che si terrà il 14 Ottobre presso l’Università degli Studi di Firenze. In quell’occasione la giuria annuncerà vincitrici e vincitori del concorso, integrando la valutazione del business plan con la valutazione dell’esposizione orale relativa ai progetti finalisti.

Premi e riconoscimenti

I primi tre classificati riceveranno un premio in denaro e in servizi. Parteciperanno di diritto al “Premio Nazionale per l’Innovazione – Pni”, che si terrà a Roma il 5 e 6 Dicembre.

La giuria di Start Cup Toscana 2024 potrà assegnare una Menzione d'Onore al quarto classificato che avrà così la possibilità di accedere alla fase finale del Pni.

Tra le novità dell’edizione 2024, 3 menzioni Speciali 'trasversali': 

  • “Social Innovation”, per il miglior progetto di ‘Innovazione Sociale’
  • “Imprenditoria Femminile”, per il miglior progetto di impresa al femminile con un team a maggioranza femminile (maggiore del 50%)
  • “Climate Change”, per il miglior progetto di impresa ad impatto sul cambiamento climatico in grado di integrare innovazione, tecnologia, protezione e valorizzazione delle risorse naturali

Gli ambiti tecnologici o di mercato in cui dovranno rientrare le candidature sono:

  • Life Science - Med Tech (prodotti e/o servizi innovativi per migliorare la salute delle persone)
  • Ict (prodotti e/o servizi innovativi nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e dei nuovi media)
  • Cleantech & Energy (prodotti e/o servizi innovativi orientati al miglioramento della sostenibilità ambientale, della produzione agricola, salvaguardia dell'ambiente, gestione dell’energia)
  • Industrial (prodotti e/o servizi innovativi per la produzione industriale innovativi dal punto di vista della tecnologia o del mercato)

Start Cup Toscana 2024 si arricchisce di un ulteriore premio offerto dallo sponsor Polo Tecnologico di Navacchio che alla startup o team meritevole offrirà un percorso di accompagnamento completo e personalizzato definito "Startup Booster", un pacchetto di informazioni e strumenti per trasformare una brillante idea in una realtà imprenditoriale.

Per informazioni sulla procedura di candidatura, sulla documentazione necessaria e il suo reperimento è possibile visitare la pagina dedicata sul sito web di Regione Toscana e scrivere alla mail startcuptoscana@regione.toscana.it

Imprese giovani che reggono al mercato

“Rafforzare le sinergie tra università, ricerca e impresa, investendo sui giovani e sui loro talenti è uno dei nostri obiettivi. E Start Cup è una iniziativa di successo che nel tempo ha dimostrato di essere una buona pratica e una grande opportunità”, afferma l’assessora a Università, ricerca e trasferimento tecnologico Alessandra Nardini.

“Come ci dicono le analisi realizzate dall’Ufficio Regionale di Trasferimento Tecnologico – conclude Nardini - i tassi di sopravvivenza delle idee d’impresa che partecipano a questa competizione si rivelano sempre particolarmente elevati, segno che Start Cup conferma di fornire un supporto importante per lo sviluppo di una vera e propria iniziativa imprenditoriale”.

"Siamo particolarmente contenti di poter organizzare Start Cup Toscana nell’anno in cui si celebra il centenario dell’Ateneo", spiega Marco Pierini, prorettore al Trasferimento Tecnologico, Attività Culturali E Impatto Sociale di Unifi. 

"La nostra Università sta lavorando con grande impegno per stimolare i propri giovani a valorizzare le idee di innovazione in chiave imprenditoriale. Questa attenzione si sostanzia nella costruzione di attività, percorsi di formazione e accompagnamento nei quali il valore economico, sociale e ambientale della ricerca scientifica viene messo sempre al centro. In questa prospettiva, Start Cup Toscana è, oltre che una competizione, il coronamento di un processo che muove da questi presupposti e si alimenta attraverso il dialogo con i partner del territorio e dell’ecosistema dell’innovazione”, conclude.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno