Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:34 METEO:LUCCA15°23°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cronaca mercoledì 22 febbraio 2023 ore 18:45

Blitz antidroga, arresti in tre province toscane

Parte della droga sequestrata

Nel corso dell'indagine, scattata sulla scorta di segnalazioni da parte dei cittadini, la polizia ha documentato 500 cessioni di cocaina e hashish



CAPANNORI — E' di quattro arresti effettuati fra le province di Lucca, Pistoia e Pisa il bilancio di un'operazione effettuata dalla polizia sotto la regia della procura di Lucca e relativa allo spaccio di droga. Ben 500 le cessioni documentate dalla squadra mobile tra la fine dell'estate e il Dicembre scorso, nell'ambito dell'inchiesta che ha avuto Capannori per epicentro in quanto base dell'attività di spaccio.

Gli arrestati sono uomini di origini straniere con età di 23, 28, 34 e 35 anni e sono stati catturati fra Lucca, Pescia e Vicopisano

L'indagine della squadra mobile della questura di Lucca è scattata a fine estate 2022 sulla base di alcune segnalazioni di cittadini esasperati dalla presenza costante degli spacciatori e dei loro clienti. 

L'osservazione ha riscontrato la fondatezza delle segnalazioni, così sono state installate telecamere con gli obiettivi puntati sul luogo di spaccio. Ecco a questo punto le 500 cessioni di cocaina e hashish documentate 7 giorni su 7 con orario fisso dalle 17-18 del pomeriggio a mezzanotte. Oltre 100 gli acquirenti identificati, mentre nel corso di alcuni controlli ad hoc sono stati identificati alcuni degli uomini sotto monitoraggio.

Già il 24 Novembre scorso l'attività aveva portato all'arresto in flagranza di un uomo, nonché al sequestro di cocaina e hashish, alla denuncia di sei persone fra cui due che facevano da accompagnatori per gli spacciatori.

Infine, stamani all'alba, il blitz e gli arresti con perquisizioni locali e domiciliari nel corso delle quali sono stati sequestrati soldi in contanti e un telefono cellulare. Gli arrestati sono stati condotti tre nel carcere di Lucca e uno nel penitenziario di Pisa. A un locale sulla scena delle attività di spaccio è stata sospesa per 15 giorni la licenza, con provvedimento del questore di Lucca notificato stamani 22 Febbraio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'obiettivo è quello di garantire la presa in carico tempestiva dei pazienti con problemi non gravi ma che richiedono un intervento sanitario rapido
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità