Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:34 METEO:LUCCA15°23°  QuiNews.net
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità lunedì 23 gennaio 2017 ore 17:30

Studenti lucchesi sul Treno della memoria

Gli studenti del Pertini sul Treno della Memoria

Sono partiti questa mattina in direzione Polonia 48 ragazzi di 6 scuole superiori della provincia. I giovani visiteranno i campi di sterminio



LUCCA — Visiteranno i campi di sterminio di Birkenau e di Auschwitz insieme ad alcuni sopravvissuti, ai loro insegnanti, ai rappresentanti delle istituzioni. Gli studenti di licei e istituti tecnici si sono aggiunti una sessantina di studenti universitari degli atenei di Firenze, Pisa e Siena per una nuova edizione del Treno della memoria organizzato dalla Regione Toscana e quest'anno dedicato a Primo Levi. 48 gli studenti lucchesi che hanno avuto l'opportunita' di compiere questa toccante esperienza.

Gli istituti lucchesi che hanno partecipato all'iniziativa sono: Isi Garfagnana (Castelnuovo Garfagnana), Isi Pertini (Lucca), liceo Majorana (Capannori), liceo scientifico Michelangelo (sezione Forte dei Marmi) Chini Michelangelo (Lido di Camaiore), liceo scientifico Barsanti - Matteucci (Viareggio).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'obiettivo è quello di garantire la presa in carico tempestiva dei pazienti con problemi non gravi ma che richiedono un intervento sanitario rapido
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità