QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 9° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
lunedì 11 dicembre 2017

Cronaca lunedì 31 luglio 2017 ore 17:15

I baby rapinatori delle coppiette in spiaggia

La polizia ha arrestato due giovani di 18 e 16 anni che hanno terrorizzato e rapinato coppie che si trovavano di notte sulla spiaggia in Passeggiata

VIAREGGIO — La notte scorsa due coppie di fidanzati mentre si trovavano sulla spiaggia della passeggiata di Viareggio, sono state minacciate da due giovani italiani che armati di una bottiglia rotta, hanno minacciato i due fidanzati di consegnare loro tutti gli averi "per non avere problemi". La coppia ha chiamato la polizia, che è accorsa sul posto.

Gli agenti delle volanti hanno perlustrato nel buio la spiaggia, in modo da non farsi scorgere. Poi, appena avvistate le due sagome, intuendo che si trattava dei due giovani rapinatori, li hanno inseguiti e bloccati all'altezza del Bagno Nettuno. I due malviventi sono un ragazzo di Pescia di appena 16 anni e un lucchese di 18.

Condotti negli uffici del commissariato e controllati, i due sono stati trovati in possesso di un cellulare di marca i-Phone e di vari contatti provento del reato che sono stati poi riconsegnati alle vittime. Personale del commissariato di polizia di Viareggio ha arrestato un ragazzo di 18 anni, residente a Pescia, e denunciato in stato di libertà un minore di 16 anni di Lucca, per rapina aggravata in concorso.

Il maggiorenne è stato arrestato e associato in carcere a Lucca questa mattina, mentre il minorenne è stato denunciato in stato di libertà e riaffidato ai genitori. Entrambi sono indagati.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità