QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 7° 
Domani 3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 13 dicembre 2018

Cronaca mercoledì 01 agosto 2018 ore 18:05

Reclutamento mercenari, sei arresti

Fra gli indagati anche un lucchese. L'operazione dei Carabinieri del Ros è scattata a Milano e in provincia di Avellino e di Parma



MILANO — Un'inchiesta della procura di Genova ha portato alla luce un'organizzazione che recluta soldati mercenari fra l'Italia e l'Ucraina per le milizie separatiste filorusse nel Dombas, la regione dove si combatte contro l'esercito del governo di Kiev. Il gruppo di mercenari si muoverebbe per conto dell'associazione Millenium Pce, definita sull'omonimo sito "un partito rivoluzionario europeo impegnato nella liberazione dell'Europa dal gioco unipolare". Millenium Pce raccoglie fondi per le popolazioni filorusse ucraine ma, secondo la procura genovese, organizzerebbe anche in Italia il reclutamento di persone disposte a combattere.

Dopo molti mesi di indagine, i carabinieri del Ros hanno eseguito sei ordinanze di custodia cautelare e effettuato perquisizioni a carico di sette indagati.

Gli arrestati sono Antonio Cataldo, 33 anni, Vladimir Verbitchi, nato in Moldavia ma residente a Parma, Olsi Krutani, 37 anni, ritenuto uno dei vertici. 

Sono invece risultati irreperibili altri tre individui, fra cui un lucchese, Andrea Palmeri, ex capo dei Bulldog, gruppo ultras della Lucchese calcio, condannato a cinque anni per violenze e poi assolto dalla Cassazione per intervenuta prescrizione. Palmeri, soprannominato il Generalissimo, secondo gli inquirenti è uno dei reclutatori. Irreperibili anche Gabriele Carugati, lombardo, e Massimiliano Cavalleri, bresciano.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità