QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 12° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
giovedì 19 ottobre 2017

Attualità giovedì 21 settembre 2017 ore 16:19

Dieci treni in più per lo show dei Rolling Stones

Potenziato il servizio per agevolare il rientro delle migliaia di spettatori attesi a Lucca in occasione del mega concerto del 23 settembre

LUCCA — I dieci treni straordinari partiranno alla fine del concerto in direzione di Firenze, Pisa, Viareggio e Aulla Lunigiana. Già dal pomeriggio, poi, sono state programmate due corse in più per Lucca da Viareggio e da Aulla Lunigiana. Considerate le migliaia di spettatori attesi all'evento, è già in conto che i treni possano accumulare ritardi o allungare i tempi di percorrenza. In tutto a disposizione ci sono 12mila posti. 

In occasione del concerto, spiega poi Trenitalia, sono stati anche modificati i percorsi di ingresso e uscita dalla stazione di Lucca. Modifiche che entreranno in vigore già dalle 14 di sabato fino alla partenza dell'ultimo treno della notte. In particolare, i treni in partenza per Firenze saranno ai binari 5 e 6 e saranno raggiungibili solo da via Nottolini. I treni in partenza per Pisa utilizzeranno i binari 3 e 4 con accesso da piazza Ricasoli tramite il sottopasso sul lato sinistro del fabbricato della stazione. I treni per Viareggio utilizzeranno il binario 1, 1 tronco Ovest, 2 tronco Ovest, mentre quelli per Aulla Lunigiana utilizzeranno il binario 1 tronco Est. L’accesso ai binari per Viareggio ed Aulla Lunigiana sarà possibile attraverso l’atrio della biglietteria, da dove partiranno due flussi separati per le rispettive destinazioni. In tutta la stazione saranno installati i cartelli per segnalare le direzioni da prendere. 

Per garantire la sicurezza, in stazione e nelle zone limitrofe sarà potenziato anche il servizio di supporto della Protezione Civile con 50 addetti. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca