QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 14°23° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
martedì 16 ottobre 2018

Attualità giovedì 01 febbraio 2018 ore 16:49

La razza messa al bando nei referti medici

La Asl Centro ha deciso di sostituirla con il parametro dell'etnia dopo la polemica in Consiglio regionale per il referto di un paziente toscano



FIRENZE — La bufera è partita dagli scranni del Consiglio regionale da cui il consigliere leghista Jacopo Alberti, facendo riferimento al caos scoppiato per l'utilizzo della parola razza da parte del candidato della Lega alla regione Lombardia Attilio Fontana, ha citato un referto medico in cui tra i parametri di un paziente toscano c'era anche quello della sua razza caucasica

Da qui la decisione del direttore sanitario dell'azienda Usl Toscana centro di sostituire la parola 'razza' con 'etnia'. La soluzione è stata adottata dopo il consulto con gli specialisti, in particolare con gli pneumologi che  si sono definiti dispiaciuti dalla polemica. "Nei test sulla funzionalità respiratoria, in particolare gli esami spirometrici - spiega una nota della Asl Toscana Centro - occorre inserire obbligatoriamente dei valori di riferimento come l’età, il sesso e l’altezza. Anche la conformazione morfologica del paziente è indispensabile ai fini della validità dell’esame perché quest’ultima, spiegano ancora i medici, determina all’origine una diversa capacità respiratoria. Essa è codificata nei referti con il termine razza, senza ovviamente implicazioni culturali, sociali, né tantomeno politiche, ma solo a scopo medico e scientifico, per determinare la variabile morfologica dei volumi polmonari”.

Cambio di termini, non di sostanza per quanto riguarda gli esami medici perché, spiega ancora la Asl, "il dato relativo alla morfologia del paziente dovrà continuare ad essere assolutamente rilevato e riportato sul referto anche per una verifica della diagnosi clinica".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità