QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 5° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
domenica 22 gennaio 2017

Attualità giovedì 19 novembre 2015 ore 15:30

Lo sviluppo dalle cave alle spiagge

Commissione dedicata alla ripresa economica della costa. In audizione i sindaci di Carrara, Massa e Lucca. Mazzeo: "Andremo di provincia in provincia"

FIRENZE — Il primo ad intervenire è stato il sindaco di Carrara, Angelo Zubbani, che ha evidenziato le questioni ed i problemi della città e della sua area mettendo l’accento sulle questioni legate alle cave di marmo e allo scalo marittimo. Il sindaco di Massa, Alessandro Volpi, ha posto l’attenzione sulla complessità del sistema economico massese a partire dalla crisi del sistema industriale con aziende troppo fragili e piccole con poca innovazione. Il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, ha  evidenziato il prezioso apporto dato all’economia da manifestazioni culturali come Lucca Comics e la crisi dell’industria della carta. 

In tutte e tre le realtà il turismo è da incrementare e sfruttare. Tra le criticità è stato evidenziato che le attività industriali devono combattere contro un sistema improntato sulla sfiducia che ormai da tempo penalizza il dinamismo e la vivacità di tessuti produttivi.

Il dibattito in commissione è stato arricchito dagli interventi dei consiglieri regionali Roberto Salvini della Lega Nord, Giacomo Giannarelli del M5s, Gianni Anselmi, Francesco Gazzetti e Stefano Baccelli del Pd.

Tra le richieste sollevate dal consiglieri, non tradire la vocazione marmifera di Carrara, collegare lo sviluppo della stessa Carrara al rilancio e all’espansione del porto, incrementare il turismo e valorizzare la ricerca ed i poli tecnologici come possibili volani di sviluppo economico-sociale con l’augurio che proprio nella commissione Toscana costiera, su questo punto, si possa aprire una seria ed approfondita riflessione. Un altro punto su cui si è messo l’accento, infine, è quello delle infrastrutture evidenziando in particolare la necessità di porre Lucca al centro di un sistema di collegamenti ferroviari moderni ed efficaci.

“Con l’audizione di questi tre sindaci abbiamo chiuso una prima fase di ascolto degli amministratori dei comuni capoluogo dell’area costiera e di quelli al centro delle aree di crisi individuate dal governo. L’impegno che ci siamo presi è quello, a partire dall’inizio del 2016, di andare nelle varie province per approfondire i progetti prioritari e più importanti per lo sviluppo integrato della costa e sui quali possiamo chiedere alla Regione Toscana una concretizzazione in tempi rapidi”.

A dichiararlo è stato Antonio Mazzeo, Pd, presidente della commissione Toscana Costiera, al termine della seduta odierna che ha visto l’audizione dei sindaci.

“Nello specifico, - ha aggiunto Mazzeo - riguardo alle realtà di Lucca, Massa e Carrara, abbiamo garantito massima attenzione tanto sui temi generali delle infrastrutture e del turismo quanto sulle questioni legate ai balneari e a quelle dello sviluppo economico rappresentate in particolare dall’industria cartaria, dalle cave di marmo e dalla portualità, temi sui quali torneremo a confrontarci anche con i diretti rappresentanti dei singoli settori così come abbiamo fatto nelle scorse settimane proprio con i balneari”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità