QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 19°27° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
martedì 14 agosto 2018

Cronaca lunedì 30 aprile 2018 ore 13:00

Legata per mani e piedi, vittima dello stalker

Una donna di Lucca, così come una di Napoli, ha vissuto un incubo fatto di aggressioni e violenze. Le hanno raccontate in tv e l'uomo è stato trovato



MILANO — Un uomo di 42 anni, siciliano, latitante e condannato per il reato di stalking è stato arrestato dai carabinieri a Cologno Monzese.

Il 42enne ha due condanne per stalking, nei confronti di due donne diverse. Lo scorso anno è fuggito dagli arresti domiciliari, rendendosi latitante. Nel 2015 era stato sottoposto all'obbligo di firma in Sicilia, dopo essere stato denunciato da una donna di 35 anni, napoletana.

Il siciliano è stato arrestato a Cologno Monzese dove si era nascosto e dove viveva con la nuova compagna.

Nei giorni scorsi le due vittime degli atti persecutori avevano rilasciato una intervista a una trasmissione televisiva ammettendo di aver paura del 42enne.

Dopo il servizio alcuni conoscenti del 42enne lo hanno segnalato ai carabinieri che lo hanno arrestato.

La 35enne napoletana ha raccontato in tv dell'incubo vissuto con il 42enne tra aggressioni, sia fisiche che verbali, agguati e l'auto incendiata.

Una donna di 46 anni di Lucca è caduta nella trappola dello stalker via chat e ha iniziato una relazione. Ha creduto all'uomo che ha detto di essere ai domiciliari a causa di una bugiarda.

Si apprende che dopo l'approccio web anche la 46enne è stata maltrattata dall'uomo, subendo come l'altra donna napoletana, umiliazioni come essere legata per mani e piedi. 

La donna di Lucca ha deciso dopo un po' di rompere il rapporto, a quel punto è stata aggredita e violentata.

Il 42enne ha ricevuto due condanne, la prima a 2 anni e 2 mesi e la seconda a otto anni, adesso si trova ora in carcere a Monza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca