QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 21° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
martedì 17 ottobre 2017

Attualità mercoledì 07 giugno 2017 ore 11:29

Tra ragione e cuore, si chiude con Flavia Piccinni

Venerdì 9 giugno ultimo appuntamento con la rassegna culturale. L'incontro si intitola "Una scrittrice si confronta"

CAPANNORI — Si conclude venerdì 9 giugno alle 21 al polo culturale Artémisia di Tassignano la rassegna Tra ragione e cuore promossa dal Comune, con l’incontro “Una scrittrice si confronta”. 

Flavia Piccinni con il romanzo Quel fiume è la notte (Fandango Libri) si misurerà con Francesca Caminoli, scrittrice di importanti romanzi e con laCommissione pari opportunità di Capannori, mentre Gianni Quilici, ideatore della rassegna, svolgerà il ruolo di sollecitatore e coordinatore.

Flavia Piccinni ha pubblicato in precedenza Adesso tienimi e Lo sbaglio con i quali ha vinto numerosi premi letterari, scrive su diversi giornali e collabora con Radio3 e Rai1.

Quel fiume è la notte ha un titolo poetico, ma anche una scrittura poetica, profonda, toccante, dove ogni parola ha il suo giusto peso.
Lea è appena arrivata a Varanasi. Si è limitata a prendere un maglione a casaccio dall'armadio e a infilarlo nello zaino senza aspettarsi nulla. Deve fuggire da Cesare, mettere distanza, lasciare che il tempo vada più in fretta, e l'India è il posto giusto per smarrirsi.
Quel fiume è la notte, descrive magnificamente l'India nella sua grandiosa crudezza insieme alla storia, lo stato emotivo, depresso e avventuroso della protagonista e, in fondo, quello di molte donne. Un fiume denso, scuro, che risucchia Lea tra le sue acque e, invece di purificarla come il Gange fa per i fedeli, le riempie i polmoni di un senso di colpa, che tuttavia combatte continuamente. In questo senso Quel fiume è la notte è una storia profonda che ogni donna dovrebbe leggere per prendere coraggio e riuscire a dire ad alta voce che non vuole diventare madre, se non se la sente. Un libro toccante, diretto, dove ogni parola vuole svelare la realtà nella sua verità, soprattutto quella non convenzionale.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica