QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LUCCA
Oggi 20° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lucca, Cronaca, Sport, Notizie Locali lucca
mercoledì 25 maggio 2016

Attualità lunedì 14 marzo 2016 ore 13:46

Il Camelieto è giardino d'eccellenza

Ventimila visitatori in 3 anni, una superficie di 10 mila metri quadrati che ospita 1000 cultivar, alcune delle quali risalenti all'Ottocento e rare

CAPANNORI — Un'onorificenza quella di giardino d'eccellenza che finora era stata riconosciuta a 39 giardini in tutto il mondo, di cui 14 in Europa e uno in Italia a Villa Anelli sul Lago Maggiore. Tuttavia quello che sorge a S. Andrea di Compito, in un'area del Monte Pisano che con il lavoro degli appassionati è stata strappata all'incuria, è uno dei più visitati al mondo grazie alla “Mostra Antiche Camelie della Lucchesia”.
Tante le persone presenti alla consegna dell'onorificenza, tra cui il sindaco, Luca Menesini, la giunta e consiglieri comunali, l'assessore regionale al turismo, Stefano Ciuoffo, il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, Giorgio Tori della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, il presidente del centro culturale Compitese Augusto Orsi, la presidente dell'associazione Ville e palazzi lucchesi Donna Vittoria Colonna e la presidente dell'Associazione Lucchesi nel Mondo Ilaria Del Bianco.
Il diploma di Giardino di Eccellenza è stato consegnato dal professor Gian Mario Motta, vice presidente Europa della International Camellia Society (ICS), al presidente del Centro Culturale Compitese Augusto Orsi dopo la scopertura della targa che riporta il certificato di Giardino di Eccellenza avvenuta al termine dell'Inno d'Italia eseguito dalla Filarmonica G. Puccini di Colle di Compito.
Il Camellietum Compitese ospita una collezione di camelie impiantate a partire dall'800 nei parchi e nei giardini delle ville lucchesi e toscane, ed anche italiane e di altri Paesi. Il giardino, realizzato dal Centro Culturale Compitese in collaborazione con il Comune di Capannori, si compone di circa mille cultivar di camelia, di cui 220 sono state riconosciute ovvero nomenclate. Il parco si suddivide in 11 zone che portano il nome di celebri musicisti

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità